Il Blog

Seguici sui social network.

Le low cost a lungo raggio!

Le compagnie low cost si coalizzano con le grandi compagnie di bandiera europea, assicurando passeggeri per i loro voli di lungo raggio: è questo è il nuovo ed ambizioso obiettivo che si stanno ponendo compagnie low cost come Easyjet e Ryanair.

Secondo quanto riportato il Financial Times, spiegando che Ryanair, la maggiore low cost per fatturato, punta a stringere alleanze con le grandi compagnie di bandiera fornendo voli di raccordo per le loro tratte di lungo raggio. ed una stragia molto simile pare sia per essere realizzata anche da Easyjet. Questo si tradurrebbe nella possibilità per i passeggeri di Ryanair e di Easyjet di volare prima su una tratta di corto raggio con un aereo della low cost per poi trasferirsi su un velivolo di British Airways o Lufthansa per raggiungere la destinazione sul lungo raggio. La proposta Ryanair Il vantaggio per le «big» — scrive il Financial Times — sarebbe, grazie ai passeggeri forniti dalle low cost, di poter riempire meglio i propri aerei di lungo raggio e quindi rendere più profittevoli alcune rotte marginali. Inoltre le grandi compagnie potrebbero a quel punto tagliare alcune rotte di corto raggio in perdita, dove faticano a competere con le low cost. In base alle proposte di Ryanair i passeggeri potrebbero acquistare con una sola operazione i biglietti per entrambi i voli dalla compagnia che effettua il volo di lungo raggio. Una questione che andrà risolta sarà a quel punto il miglioramento dei servizi negli aeroporti, per garantire che i passeggeri in transito dal volo di corto raggio a quello di lungo raggio non debbano passare nuovamente ai controlli e che i loro bagagli vengano trasferiti sul volo successivoLe compagnie low cost «fanno squadra» con le grandi compagnie di bandiera europea, assicurando passeggeri per i loro voli di lungo raggio: è questa la nuova strategia che si sta profilando nei cieli europei. Lo scrive il Financial Times, spiegando che Ryanair, la maggiore low cost per fatturato, punta a stringere alleanze con le grandi compagnie di bandiera fornendo voli di raccordo per le loro tratte di lungo raggio. E una simile mossa sta valutando anche la low cost Easyjet. Questo si tradurrebbe nella possibilità per i passeggeri di Ryanair e di Easyjet di volare prima su una tratta di corto raggio con un aereo della low cost per poi trasferirsi su un velivolo di British Airways o Lufthansa per raggiungere la destinazione sul lungo raggio.

Chi siamo

SosVolo.com è un portale a favore dei viaggiatori composto da professionisti dei diritti dei trasporti che, gratuitamente, offrono assistenza a tutti coloro che hanno subìto disagi durante il loro viaggio.
leggi tutto...