overbooking

Overbooking. I diritti del viaggiatore

L'overbooking, o negato imbarco, è un eccesso di prenotazioni accettate da parte della compagnia rispetto alle effettive dimensioni del velivolo.

Le compagnie aree sono obbligate a chiedere ai propri passeggeri di rinunciare al volo volontariamente in cambio di un rimborso completo o un re-imbarco.

In caso di re-imbarco la compagnia è tenuta a offrire assistenza al passeggero che può includere vitto e alloggio per una o più notti, trasporto per e da il luogo di sistemazione, telefonate ed email.

Se il passeggero rifiuta di rinunciare al proprio volo e viene negato l'imbarco da parte della compagnia, il viaggiatore ha immediatamente diritto al risarcimento di una somma compresa tra € 250,00 e € 600,00, oltre al rimborso totale del biglietto.

Ritardo (alla destinazione finale)   Distanza
<2 Ore >2 Ore >3 Ore >4 Ore    
€ 0 € 0 € 250 € 250   < 1500 Km
€ 0 € 0 € 400 € 400   Da 1500 Km a 3500 Km
€ 0 € 0 € 300 € 600   < 3500 Km

Consulta la Carta dei Diritti del Passeggero

Invia la tua richiesta! Bastano pochi minuti!

Invia Richiesta

Compila tutti i campi in modo accurato.

Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input
Invalid Input


Invalid Input

Chi siamo

SosVolo.com è un portale a favore dei viaggiatori composto da professionisti dei diritti dei trasporti che, gratuitamente, offrono assistenza a tutti coloro che hanno subìto disagi durante il loro viaggio.
leggi tutto...